• Home
  • Archivio Notizie
  • 2016
  • Cena Sociale giugno 2016, un successo...

 NOTIZIE 

 

Cena Sociale giugno 2016, un successo...

10 Giugno 2016. Dopo una settimana fredda e piovosa, decisamente poco primaverile, amiamo pensare che qualcuno lassù abbia voluto regalare alla nostra associazione e a Gioppino la prima vera serata primaverile del 2016. La nostra cena sociale si è svolta ovviamente a Zanica, come di consueto nel cortile del ristorante "Al Vecchio Tagliere"; temperatura gradevole, cielo sereno, bella compagnia, divertimento e buon cibo... Ecco gli ingredienti di una serata perfetta. Un grazie particolare all'amico Luciano Ravasio che ci ha tenuto compagnia con le sue canzoni. Immancabili le nostre "Lotterie", ben cinque, con tantissimi vincitori. 

Il sindaco di Zanica Luigi Locatelli, ha aperto la serata salutando i presenti e ribadendo l'importanza che la figura di Gioppino e la nostra associazione hanno per Zanica, ringraziando poi una persona molto speciale che tanto fa per noi pur lavorando spesso dietro le quinte: il nostro prezioso Assessore Luca D'Angelo al quale va anche tutta la nostra riconoscenza.

Il tesoriere Bruno Benini ha poi riassunto brevemente il bilancio sociale 2015 che l'assemblea ha approvato all'unanimità. Anche il Presidente Ennio Guerini ha preso la parola chiudendo la serie di interventi e comunicando in anteprima la nostra prossima iniziativa che sará una mostra culturale dal titolo "Tra il Sacro ed il Profano", che si terrà a breve presso l'Antico Borgo Padergnone di Zanica. (Maggiori dettagli verranno pubblicati sul nostro sito).

Ciliegina sulla torta, nel corso della serata la nostra Associazione ha presentato un nuovo piatto a cui stavamo lavorando da parecchio tempo: si chiama "Ol Capél del Giopì", un raviolo verde con un ripieno eccezionale. Le impressioni dei presenti sono state positive e invitiamo tutti gli amici di GIoppino a inviarci suggerimenti uliti a migliorare questo prodotto. Il nostro sogno è "ol Capél del Giopì" diventi il simbolo culinario di Zanica e della terra Bergamasca accompagnando la già famosa Polenta e osèi...

La partecipazione e l'amicizia che sempre ci dimostrate saranno per noi grande stimolo a fare sempre meglio.

W ol Giopì de Sanga!

 

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL NETWORKS